Skip to main content

Cosa distingue un prodotto antirughe da un prodotto che non lo è?

Cosa distingue un prodotto antirughe da un prodotto che non lo è?

Contrastare i segni del tempo che si formano sul nostro viso, dopo una certa età, diventa una vera e propria battaglia.
In commercio esistono moltissimi prodotti anti-età che possono essere utili, uniti anche ad altre accortezze, per aiutare il nostro volto ad essere più elastico e meno segnato da queste imperfezioni.

Nessun cosmetico, per quanto formidabile, però, potrà mai eliminare completamente i segni dell’età dovuti alla naturale perdita di tono che avviene con il passare del tempo.
Tuttavia è possibile aspirare a un prodotto che sia in grado di dare una buona idratazione, migliorare l’elasticità e garantire un aspetto migliore al nostro viso. 

Ma cosa distingue un prodotto antirughe da tutti gli altri prodotti?

In genere la differenza tra una semplice crema viso idratante e un prodotto anti-età risiede nella presenza dei cosiddetti ingredienti “attivi”, così denominati per la loro capacità di contrastare l’invecchiamento cutaneo.
La maggior parte di essi possiede un’attività antiossidante, fondamentale perché stimola il turnover cellulare dell’epidermide e inibisce la degradazione del collagene.

Ma la vera differenza nell’efficacia di una crema antirughe la fa la totalità della sua composizione, non il singolo ingrediente.
Ecco un elenco di ingredienti e sostanze che rendono una crema antirughe efficace.

Vitamina A 

È molto utilizzata nella cosmesi anti età grazie alla sua capacità nel contribuire alla rigenerazione cellulare. Negli ultimi anni sono stati sollevati dubbi sull’utilizzo dei retinoidi nei cosmetici, per via del loro effetto fotosensibilizzante e irritante, per questo è meglio scegliere cosmetici che la utilizzano in combinazione con la Vitamina E.

Vitamina E 

È spesso abbinata alla vitamina A, come detto in precedenza, poiché è in grado di contrastarne l’effetto sensibilizzante. Oltre ad avere spiccate proprietà antiossidanti, perché previene il danno dell’ossidazione sulle membrane cellulari, stabilizzandole, ha anche proprietà emollienti, lenitive e disarrossanti, che la rendono perfetta per tutti i tipi di pelle, ma in particolare per quelle delicate e sensibili.

Coenzima Q10 

La molecola del Coenzima Q10 ha la capacità di contrastare lo stress ossidativo provocato dai radicali liberi i quali danneggiano le cellule del corpo diminuendone l’efficienza e la funzionalità. E’ ben noto che l’invecchiamento cutaneo è causato dai radicali liberi e dall’ossidazione che generano inestetismi quali rughe e macchie alla pelle. Beneficio aggiuntivo di questa molecola è sicuramente la prevenzione contro i danni dai raggi UV, uno dei primi fattori di invecchiamento cutaneo che aumenta la produzione di radicali liberi.

Acido ialuronico

È una molecola proteica presente naturalmente nel nostro derma. L’acido ialuronico micrometrico idrata istantaneamente e rende più turgida la pelle, levigando le rughe da disidratazione. A lungo termine, l’acido ialuronico è un veicolo cellulare che stimola la sintesi delle cellule per rinnovare e sostenere l’azione dell’acido ialuronico nell’epidermide in modo naturale. L’applicazione di un siero, una crema giorno o notte contenente acido ialuronico, a partire dai 30 anni in poi, aiuta a contrastare l’apparizione di piccole rughe d’espressione.

Le creme viso antirughe, in commercio, sono moltissime.
L’importante è scegliere la crema ideale per la propria pelle, il rischio maggiore, infatti, è quello di acquistare creme pesanti ed eccessivamente dense. In questo caso la vostra pelle soffocherà, invece di respirare. Se scegli invece un’applicazione notturna della crema antirughe, fai attenzione che la formula permetta alla pelle di rigenerarsi e non solo di riposare!

Leggi tutto

Rughe viso: come contrastarle durante la notte

Rughe viso: come contrastarle durante la notte

Skincare routine e autunno

Skincare routine e autunno

INCI di un prodotto: cos’è e come si legge

INCI di un prodotto: cos’è e come si legge