Skip to main content

Gonfiore alle gambe? Ecco cosa fare

Gonfiore alle gambe? Ecco cosa fare

Le gambe gonfie e pesanti possono essere causate da diversi fattori, da uno stile di vita sedentario a un’eccessiva esposizione al caldo. In questo articolo puoi trovare alcuni rimedi contro le gambe gonfie e pesanti, che puoi applicare fin da subito per iniziare a provare la sensazione di sollievo tanto desiderata. 

 

Attività fisica

Evita di rimanere troppo a lungo nella stessa posizione, cerca piuttosto di fare ogni giorno un po’ di esercizio fisico, anche una semplice camminata potrà andar bene per alleviare la sensazione di gambe gonfie e pesanti. L'attività fisica infatti stimola il sistema circolatorio, aiutando il sangue a fluire più efficientemente attraverso il corpo, comprese le gambe. Questo può ridurre il rischio di accumulo di fluidi e migliorare la distribuzione di sostanze nutritive e ossigeno ai tessuti delle gambe.


Solleva le gambe

Un altro modo che puoi adottare per “sgonfiare” le gambe, è quello di sollevare le gambe contro il muro, oltre il livello del cuore, quando sei a riposo. Tutti i giorni per circa dieci minuti. Questo semplice esercizio può favorire il drenaggio dei liquidi e ridurre il gonfiore. Puoi farlo sdraiandoti a terra e mettendo un cuscino sotto le gambe.

Massaggio

Un leggero massaggio alle gambe può migliorare la circolazione e aiutare a ridurre il gonfiore. Massaggia delicatamente con movimenti diretti dal basso verso l'alto. Scegli di abbinare il massaggio ad una crema idratante o un olio nutriente per aiutarti nella stesura e contribuire a migliorare l’aspetto a buccia d’arancia della superficie.

 

Prova Exotic body juice, olio corpo attivo a rapido assorbimento

 

 

Compressione

Indossa calze a compressione gradiente per aiutare a migliorare la circolazione sanguigna nelle gambe. Assicurati di scegliere il livello di compressione adeguato sotto la guida di un medico.

 

Idratazione

Assicurati di bere abbastanza acqua durante il giorno per favorire l'eliminazione delle tossine e ridurre la ritenzione idrica. Quando il corpo è ben idratato infatti, i reni sono in grado di funzionare efficacemente nel filtrare il sangue e rimuovere i prodotti di scarto attraverso l'urina. Una buona idratazione può aiutare a ridurre la ritenzione idrica, che è una delle cause comuni di gonfiore alle gambe. Al contrario invece, quando il corpo è disidratato, può trattenere i liquidi in eccesso nei tessuti, incluso quello delle gambe, causando gonfiore e sensazione di pesantezza.

 

Dieta equilibrata

Limita il consumo di sodio (sale) nella tua dieta, poiché un eccesso di sodio può contribuire alla ritenzione idrica. Prediligi invece cibi ricchi di potassio, come banane, spinaci e avocado, che possono aiutare a bilanciare i livelli di sodio nel corpo.

 

Evita il caldo eccessivo

L'esposizione prolungata al caldo può peggiorare il gonfiore. Meglio limitare l’esposizione ad ambienti caldi e prediligi vestiti leggeri e traspiranti. L'esposizione al caldo può infatti causare sudorazione eccessiva, ovvero una temporanea perdita di liquidi dal corpo. In risposta a questa perdita, il corpo potrebbe cercare di trattenere più fluidi, causando ritenzione idrica e peggiorando il gonfiore.

 

Migliora la postura

Cerca di evitare di stare in piedi o seduto per lunghi periodi. Cambia spesso posizione e cerca di mantenere una postura corretta.


Fai regolarmente trattamenti corpo a base di mentolo 

I trattamenti corpo con il mentolo possono contribuire a sgonfiare le gambe gonfie e pesanti grazie alle loro proprietà rinfrescanti, vasodilatatrici e analgesiche. Il mentolo è un composto naturale che viene spesso estratto dall'olio di menta piperita ed è noto per i suoi effetti benefici sulla circolazione e sul sollievo da dolore e sensazioni di pesantezza. 

Prova Feel better, con estratto di mentolo, di tè bianco e zenzero biologico

Leggi tutto

Scrub corpo fatto in casa

Scrub corpo fatto in casa

La ceretta toglie l’abbronzatura?

La ceretta toglie l’abbronzatura?

Schiarire i capelli a casa: come fare e quali precauzioni seguire

Schiarire i capelli a casa: come fare e quali precauzioni seguire