Skip to main content

Come cambia la skincare in inverno?

Come cambia la skincare in inverno?

Durante l’inverno la pelle è messa a dura prova dalle basse temperature e dallo sbalzo termico che si verifica durante il passaggio dall’ambiente esterno freddo e umido, a quello caldo domestico. Di fronte a queste condizioni atmosferiche complicate, la pelle può tendenzialmente reagire in due modi diversi: può diventare particolarmente secca oppure produrre sebo in eccesso come meccanismo di autodifesa.

Indipendentemente da quella che è la situazione specifica di ogni persona, quello che la pelle ci richiede in ogni caso in inverno, è un cambiamento di skincare routine. In generale questo cambiamento, per essere efficace, dovrebbe prevedere l’inserimento di alcuni prodotti con funzioni protettive e riparatrici.

Detersione

Andare a dormire ogni sera con una pelle perfettamente pulita è importante, ma non dimentichiamoci che la pulizia profonda non combacia con l’aggressività dei prodotti. Come dicevamo poco fa, soprattutto in inverno, affinchè la nostra pelle rimanga idratata e protetta da fattori esterni potenzialmente dannosi, è necessario optare per detergenti super delicati. Scegliere quindi detergenti che puliscano la pelle ma che non vadano ad intaccare il film idrolipidico che protegge la nostra pelle, davvero indispensabile soprattutto in inverno.

Idratazione

L’idratazione è la chiave per una pelle morbida e setosa anche in inverno. Idratare non significa però ricorrere a prodotti che ungono o particolarmente nutrienti. La scelta della crema e del siero deve dipendere sempre dalla propria tipologia di pelle e dal suo cambiamento durante il periodo invernale. Nel caso di una pelle che reagisce al freddo con un’eccessiva produzione di sebo infatti, applicare una crema troppo ricca potrebbe rivelarsi controproducente. La regola generale rimane pertanto quella di osservare sempre la propria pelle e i suoi cambiamenti e adattarsi alle richieste che ci vengono evidenziate proprio dalla nostra cute.

Se invece la vostra pelle con il gelo diventa particolarmente secca, potete ricorrere alle maschere idratanti per il viso. Il consiglio è quello di non dimenticare in ogni caso l’esfoliazione (delicata) della pelle, pertanto è bene alternare una maschera esfoliante ad una idratante e nutriente.

Quando pensiamo all’idratazione, spesso ci focalizziamo sul viso e ci dimentichiamo di una parte fondamentale: le labbra. Con il freddo, questa importante parte del viso tende a seccarsi facilmente poiché protetta solo da uno strato di pelle molto sottile. La soluzione? Ogni sera, dopo il siero e la crema idratante, è consigliato applicare sempre un balsamo labbra idratante e protettivo. Durante la giornata poi, nel caso si avvertisse la necessità di maggiore idratazione alle labbra, si può optare per un semplice burro cacao da portare sempre con se e riapplicare anche più volte nel corso della giornata.

 Protezione

L’ultimo step, ma non per importanza, di una skincare routine perfetta per l’inverno, consiste nell’applicazione di un prodotto che garantisca protezione della pelle anche in inverno. In questo periodo dell’anno infatti, si tende a pensare che i raggi ultravioletti non rappresentino una minaccia. In realtà in inverno è comunque importante proteggersi e farlo in particolar modo dai raggi UVA che possono provocare un precoce invecchiamento cutaneo. 


I prodotti Concilium sono delicati e formulati per adattarsi alle esigenze di ogni tipologia di pelle. Perfetti quindi per la tua skincare routine invernale!

Leggi tutto

Come si sceglie la giusta crema per il viso?

Come si sceglie la giusta crema per il viso?

Vitamina C e Acido ialuronico: tutto su questi ingredienti

Vitamina C e Acido ialuronico: tutto su questi ingredienti

Cosa fare in caso di pelle arrossata dal freddo?

Cosa fare in caso di pelle arrossata dal freddo?