Skip to main content

Skincare: trucchetti social da NON seguire

Skincare: trucchetti social da NON seguire

I social sono piattaforme molto utili, non solo perchè ci permettono di rimanere in contatto con le persone che amiamo o conoscerne di nuove, ma anche perchè sono una fonte di informazione inesauribile. Sui social troviamo infatti consigli, suggerimenti, spunti interessanti e tutorial per imparare a fare cose che mai avremmo pensato di poter fare. 


Tuttavia non tutte le informazioni e i tutorial che trovano diffusione sui social sono attendibili e soprattutto …sicuri! In rete circolano infatti anche informazioni false e suggerimenti di bellezza non solo poco utili ma addirittura pericolosi! 


In questo articolo sveliamo 4 trucchetti social che hanno preso piede sul web ma che non andrebbero mai imitati. Articolo da leggere per essere sicuri che nessuno dei trucchetti virali che hai intenzione di provare sulla tua pelle o capelli, sia presente in questa lista! 


Alcol o dentifricio sui brufoli 

Come tutti sappiamo, l’alcol ha la capacità di disinfettare. Pertanto di primo acchito potrebbe sembrare un’ottima soluzione per contrastare brufoli e impurità date da una cattiva o mancata detersione del viso. L’effetto “pulente” è cioè in qualche modo garantito ma ciò che ci si dimentica con estrema facilità è tuttavia il rischio di irritazione della pelle. L’alcol è infatti particolarmente aggressivo e, soprattutto se si soffre di pelle sensibile o delicata, il rischio di provocare un’irritazione cutanea è dietro l’angolo. 


Anche il dentifricio è comunque troppo aggressivo. Può provocare infatti bruciore e arrossamenti. 

Colla per sbarazzarsi dei punti neri 

Qualche anno fa la maschera nera per il viso era particolarmente chiacchierata. Sulla scia di questa tipologia di prodotto, alcuni utenti online hanno pensato di riprodurne l’effetto sfruttando una cosa di facile reperibilità….la colla! 


Mettere la colla sul viso è tuttavia molto pericoloso, potrebbe infatti procurare delle ustioni o, nel migliore dei casi, ostruire i pori. 


Limone per le ascelle 

Mettere una fetta di limone sulle ascelle al posto del deodorante per rimuovere i cattivi odori e combattere i batteri che li provocano. Questa soluzione economica da utilizzare al posto del deodorante è tuttavia abbastanza pericolosa. Sulla pelle possono formarsi irritazioni e bolle. 

Boccoli con il termosifone 

Diventato celebre su Tik Tok, questo trucchetto non è solo estremamente scomodo da mettere in pratica, ma è anche estremamente dannoso per il capello. Il “trucco” consiste nell’avvolgere una ciocca di capelli (abbastanza lunga) intorno ai cilindri del calorifero per riuscire a riscaldarla e ottenere una piega mossa. Il problema tuttavia è che da una parte questa tecnica può risultare pericolosa anche per il viso a causa della vicinanza della faccia con una fonte di calore, dall’altra parte anche la salute dei capelli ne risentirà dal momento che, a differenza delle piastre, i caloriferi non sono costituiti da materiali appositi che consentono di scaldare i capelli senza bruciarli. 


Questi sono solo alcuni dei consigli pericolosi e dannosi che possono essere messi in pratica. In realtà ne esistono anche molti altri da cui mantenere le distanze. Imparare a distinguere i consigli utili da quelli potenzialmente dannosi è importantissimo non solo per la propria bellezza  ma soprattutto per la propria salute!

Leggi tutto

Siero prima o dopo la crema?

Siero prima o dopo la crema?

Come usare il tè verde per constrastare i brufoli

Come usare il tè verde per constrastare i brufoli

Creme viso che compattano: come funzionano?

Creme viso che compattano: come funzionano?