Skip to main content

Colorito spento? Mai più! Ecco come

Colorito spento? Mai più! Ecco come

In inverno passiamo solitamente da ambienti molto freddi, all’aperto, a luoghi chiusi e riscaldati. Questi sbalzi di temperatura possono stressare parecchio la pelle, che in combinazione ad altri fattori aggressivi come il vento o lo smog, potrebbero spegnere il colorito del nostro incarnato. 

Come possiamo evitare che tutto questo accada? In questo articolo scopriamo come combattere il tanto odiato colorito spento.



Prodotti a base di vitamina C per contrastare un colorito spento

La vitamina C è il principio attivo per eccellenza utilizzato nelle creme e negli altri prodotti cosmetici per risvegliare la pelle opaca ed energizzare l’incarnato.Grazie alla sua azione antiossidante inoltre, contrasta i primi segni dell’invecchiamento e aiuta a mantenere una pelle fresca e sana. 

Per tutti questi motivi la vitamina c è l’alleata perfetta per chi cerca una pelle dall’aspetto giovane e sveglio.  



Idratazione e protezione

Per contrastare l’effetto di pelle grigiastra e spenta, è importante garantirle tutta la protezione di cui necessita giornalmente. All’interno della crema che andiamo ad applicare quotidianamente sulla nostra pelle, dopo la detersione, deve sempre esserci un fattore di protezione SPF che garantisca la creazione di una barriera protettiva da tutti quegli agenti esterni che come ricordato poco fa, possono risultare piuttosto stressanti sulla nostra pelle. 



Pelle pulita per un effetto radioso 

Quando la nostra pelle è pulita, guardandoci allo specchio ci vediamo molto più radiosi. Ecco perché eliminare quotidianamente tutte le tracce di make up e smog con una corretta detersione è indispensabile per ottenere un incarnato luminoso.

Per una pelle pulita occorre detergerla tutte le sere con appositi prodotti e applicare un tonico con azione astringente sui pori. In questo modo eviteremo che le particelle di smog presenti nell’aria vadano a depositarsi sulla cute e, ostruendone i pori, oltre a darle un colori pallido, vadano anche a creare delle imperfezioni. 


Leggi questo articolo per approfondire l’argomento: 3 regole per una corretta detersione del viso 



Ricambio Cellulare 

Per ottenere un colorito luminoso, è importante che le nostre cellule del viso vengano stimolate continuamente per garantire un ricambio cellulare. Quando infatti lasciamo che le cellule morte rimangano a lungo sulla nostra cute, questa acquisisce un colorito spento. Esfoliare la pelle in inverno, contrariamente a quanto si possa immaginare, è quindi importantissimo. Non solo esfoliazione meccanica, ma anche un leggero peeling da effettuare con apposite creme, come quelle che agiscono durante il risposo notturno, può essere utile per vedere un cambiamento della grana della pelle e del suo colorito.


….gioca con il make up! 

Infine, un tocco in più per una pelle dall’effetto wow può essere dato dall’illuminante. In commercio ne esistono di diverse tipologie, da quelli liquidi a quelli in polvere, tutti però con un unico scopo: trasformare una pelle spenta e noiosa in una pelle luminosa e dal colorito sano. Se l’illuminante può spaventare qualcuno, allora si può optare anche per una base più radiosa scegliendo per esempio un fondotinta o bb cream ad effetto perfezionatore sulla pelle, uniformante e appunto… luminoso. 


Il make up può essere insomma un valido alleato per completare l’opera che però, è importante ricordare, parte sempre dalla cura della sua tela, ovvero la nostra pelle. 



Leggi tutto

Come proteggere la pelle dal freddo

Come proteggere la pelle dal freddo

Skincare routine e autunno

Skincare routine e autunno

Rughe viso: i rimedi della nonna

Rughe viso: i rimedi della nonna