Skip to main content

Come si usa l’olio di semi di lino sui capelli?

Come si usa l’olio di semi di lino sui capelli?

L'olio di semi di lino è un'ottima alternativa naturale per chi vuole migliorare la salute dei propri capelli. È ricco di acidi grassi Omega-3, vitamine e minerali che promuovono la crescita dei capelli, ne riducono la caduta e mantengono i capelli sani e lucenti. Ecco tutti i benefici dell’olio di lino e qualche consiglio utile per utilizzarlo al meglio sui capelli.

Benefici dell'olio di semi di lino sui capelli 

Olio di semi di lino: ecco come utilizzarlo sui capelli

     Trattamento pre-shampoo

     Trattamento senza risciacquo 

     Trattamento post-shampoo

 

 

Benefici dell’olio di semi di lino sui capelli 

L'olio di semi di lino ha diversi benefici per la salute dei capelli:

Idrata: l'olio di semi di lino è ricco di acidi grassi, che aiutano a idratare e nutrire i capelli, prevenendo secchezza e rottura.

Promuove la crescita dei capelli: gli acidi grassi Omega-3 nell'olio di semi di lino possono migliorare la circolazione del sangue a livello di cuoio capelluto, che a sua volta può favorire la crescita dei capelli.

Riduce la caduta dei capelli: l'olio di semi di lino è noto anche per aiutare a ridurre la caduta dei capelli rafforzando i follicoli piliferi.

Rende i capelli più lucidi: l'olio di semi di lino può esaltare la lucentezza dei capelli rendendoli più brillanti e facendoli sembrare sani e lucenti.

Tratta i problemi del cuoio capelluto: l'olio di semi di lino può aiutare a trattare problemi comuni del cuoio capelluto come forfora, prurito e secchezza, grazie alle sue proprietà antinfiammatorie.

Previene le doppie punte: le proprietà idratanti dell'olio di semi di lino possono aiutare a prevenire le doppie punte, aiutandoti ad ottenere capelli più sani e forti.



Olio di semi di lino: ecco come utilizzarlo sui capelli 

Trattamento pre-shampoo

Per beneficiare di un’azione super idratante, puoi optare per un impacco con una piccola quantità di olio di semi di lino sul cuoio capelluto. Questo massaggio contribuirà ad aumentare il flusso sanguigno ai follicoli piliferi e a promuovere la crescita dei capelli. A questo punto potrai procedere con l’applicazione dell’olio di semi di lino anche su tutte le lunghezze. Lascia in posa per circa 30 minuti prima di procedere con il risciacquo. 

Per un’idratazione ancora più intensa e profonda, puoi optare per l’applicazione di un mix di olii naturali come l’olio di cocco e l’olio di ricino. 


Trattamento senza risciacquo

Su capelli particolarmente secchi e sfibrati, puoi utilizzare l’olio di semi di lino direttamente sui capelli asciutti. Preleva qualche goccia e distribuisci sulle punte per sigillarle e prevenirne la rottura. 


Trattamento post- shampoo

I prodotti a base di semi di lino possono essere applicati sui capelli bagnati e tamponanti al posto del balsamo o della tradizionale maschera cremosa per capelli. 

Per garantirti tutta l’idratazione di cui hai bisogno, puoi optare per Recovery Hero, maschera energizzante e ristrutturante che sfrutta l’effetto termo calore della cuffia per amplificare l’azione idratante del prodotto. 

Ricorda sempre che l’utilizzo dell’olio di lino, così come di altri olii naturali, deve essere adeguata al tipo di capelli che possediamo. Se i tuoi capelli sono grassi infatti, meglio concentrarsi sull’utilizzo dell’olio di lino soltanto sulle lunghezze e in impacco pre-shampoo. 

Se i tuoi capelli sono secchi, aridi e sfibrati già dalla cute invece, la cosa migliore da fare è utilizzare l’olio di lino come impacco su tutti i capelli, compresa la cute, e applicarne anche qualche goccia sui capelli asciutti per domare l’evetuale effetto crespo rimasto.

Continue reading

Come si fa a minimizzare i pori dilatati?

Come si fa a minimizzare i pori dilatati?

Perchè in autunno si perdono capelli?

Perchè in autunno si perdono capelli?

Come mai i capelli si sporcano subito?

Come mai i capelli si sporcano subito?