Skip to main content

Qual è il mio tipo di pelle?

Qual è il mio tipo di pelle?

Ti piacerebbe scoprire qual è il tuo tipo di pelle?  Esistono alcuni indicatori che possono rivelarti il tuo tipo di pelle. Scopriamoli insieme!


Ognuno di noi è unico nel suo genere, anche per quanto riguarda la pelle. E’ importante capire esattamente le caratteristiche della propria cute così da utilizzare i migliori prodotti per essa e sviluppare una carnagione più sana.


Riconoscere il proprio tipo di pelle non è un’impresa facile, anche perchè non ci sono parametri fissi da seguire ed è molto probabile che avrai caratteristiche tipiche di diverse categorie della pelle.


Proviamo a capirne di più !


Pelle normale


La pelle normale appare al tatto liscia e compatta: è il risultato del perfetto equilibrio tra sostanze grasse ed acqua e di rinnovamento cellulare continuo.


Dal punto di vista tecnico questa pelle viene definita “eudermica” e si riconosce attraverso il colore roseo e dalle inesistenti imperfezioni.


Per mantenere questa stabilità cutanea a lungo, si consigliano cure costanti per prevenire alterazioni provocate da agenti esterni.


Evita l’utilizzo di detergenti aggressivi come gli schiumogeni e di creme ricche di siliconi che possono renderla grassa e sensibile.


Pelle secca


La pelle secca appare tesa, ruvida e dal colorito spento, poco elastica e particolarmente fragile, decisamente più vulnerabile alle aggressioni esterne.


Il motivo di queste problematiche è dato dalle ghiandole sebacee che non riescono a produrre i  grassi necessari per rendere la pelle morbida, elastica e idratata.

La secchezza solitamente riguarda le zone più esposte del corpo, come mani e viso, ed è aggravata dall’utilizzo di prodotti non adatti che in alcuni casi possono provocare irritazioni ed eritemi.

Per quanto riguarda la pulizia della pelle secca, si consiglia di utilizzare un latte oppure un tonico che vada a nutrire e levigare il viso.

Inoltre, si consiglia al mattino di utilizzare una crema idratante per proteggere la pelle dagli agenti atmosferici, e alla sera una crema rigenerante, meglio se non vi è presente alcuna profumazione.

 

Pelle grassa


Si definisce grassa una pelle che appare impura, untuosa e lucida ed è caratterizzata dalla presenza di pori dilatati, punti neri acne e talvolta cicatrici, soprattutto sulla zona T.


Erroneamente si crede che sia una condizione che interessa solo i giovani ( a causa della maggiore produzione di sebo) ma in realtà solitamente si protrae fino alla tarda età adulta.


In questo tipo di pelle, il film idrolipidico (lo strato grasso che protegge la pelle) è più spesso, tanto da ostacolare la traspirazione cellulare e favorire la formazione di infiammazioni.


Un valido aiuto contro la pelle grassa può derivare dall’alimentazione: sarebbe meglio ridurre il consumo  di pane, pasta e zuccheri semplici e favorire invece il consumo di verdura, frutta fresca e vitamina B.

Pelle mista


La pelle mista si presenta grassa in alcune zone e secca in altre, a causa di un’eterogenea distribuzione delle ghiandole sebacee.


In questo caso l’influenza della predisposizione genetica è molto importante perchè spesso le persone che possiedono la pelle mista appartengono alla medesima famiglia.


La pelle mista necessita di una detersione profonda mattina e sera con un gel detergente delicato, a base di estratti calmanti e lenitivi; per quanto riguarda l’idratazione preferite una crema idratante leggera o un gel a base di acido ialuronico. 


In ogni caso è molto importante scegliere i prodotti giusti per la propra pelle e nel caso si possiedano 

diversi dubbi contattare un dermatologo.


Se vuoi scoprire quale tipo di pelle possiedi prova questo test, in pochi minuti avrai il risultato!


→ ( https://conciliumcosmetics.com/pages/quiz-page )

Continue reading

Cibi per l’abbronzatura: quali scegliere?

Cibi per l’abbronzatura: quali scegliere?

5 trucchetti per una pelle perfetta

5 trucchetti per una pelle perfetta

Perché vengono le macchie sulla pelle?

Perché vengono le macchie sulla pelle?