Skip to main content

Skincare routine e autunno

Skincare routine e autunno

Con l’estate alle spalle, si guarda ormai verso la stagione fredda. Affrontare nel modo corretto il passaggio dalla stagione più calda a quella più fredda, significa prendersi adeguatamente cura della propria pelle anche nella stagione di mezzo: l’autunno.  Quest’ultimo deve essere affrontato con la consapevolezza che esistono dei prodotti e trattamenti che possono essere ripresi in mano dopo una lunga pausa estiva, e al contempo la necessità di mantenere dall’estate alcune buone abitudini.

Scopriamo di più sulla skincare in autunno.

 

Esfoliazione

L’Autunno è la stagione giusta per riprendere in mano i trattamenti esfolianti. L’esfoliazione della pelle può portare infatti, in base alla tipologia di prodotto utilizzato ed ai suoi ingredienti, ad una fotosensibilizzazione. Pertanto in estate, quando si è maggiormente esposti ai raggi solari, è sconsigliato procedere con questo tipo di trattamento. Allo stesso tempo però si tratta di una vera coccola per la pelle che le permette letteralmente di rinascere. Attraverso l’esfoliazione infatti è possibile rimuovere le cellule morte presenti sulla cute, favorendo un turnover cellulare. Il risultato sarà un incarnato fresco e luminoso.

 

Fare questo tipo di trattamento dopo l’estate è utilissimo per liberarsi delle macchiette solari che possono essersi formate durante il periodo estivo se si è stati troppo a lungo esposti al sole.

 

Idratazione

L’idratazione va ricerca sempre, in ogni periodo dell’anno. Tuttavia, mentre in estate abbiamo optato per consistenze leggere e formulazioni delicate, in autunno si può iniziare ad applicare qualche crema più nutriente. Con il freddo infatti succede che la nostra pelle produce meno lipidi e la sua barriera protettiva risulta meno resistente. Occorre quindi rimediare con creme e formulazioni più ricche e nutrienti.

Preparare la pelle con questo tipo di prodotto, vi permetterà di non soffrire di arrossamenti cutanei ed eccessiva secchezza della pelle dovuta alle temperature rigide. Anche il vento è un fattore che contribuisce largamente a seccare la pelle e pertanto è  fondamentale ripararsi sempre da questi fattori ambientali attraverso l’utilizzo di prodotti idratanti che vadano a preservare la naturale barriera cutanea.

In caso di pelle particolarmente secca durante il periodo più freddo, si può optare per l’utilizzo di oli. L’olio crea infatti un film-idrolipidico che permette alle cellule di trattenere più a lungo l’acqua al proprio interno, prevenendo la disidratazione e secchezza delle zone più  a rischio del viso.

 

Il giusto trattamento con le maschere viso

Le maschere viso sono una tipologia di prodotto già molto conosciuta e amata dalle beauty addicted. Il vantaggio delle maschere viso è che permettono di ottenere grandi risultati in un tempo brevissimo. Per di più, ne esistono di diverse per ogni esigenza e con ingredienti specifici per la problematiche che si vanno a trattare.

Occorre ricordare che nella scelta della giusta maschera viso, non incide solamente il periodo dell’anno, ma anche e soprattutto il modo in cui la tua pelle nel caso specifico reagisce al cambio di temperatura. Bisogna pensare infatti che i prodotti non sono formulati in base alle stagioni, bensì in base alle diverse esigenze della pelle. Pertanto se quando ci si avvicina al periodo più freddo la propria pelle tende a seccarsi molto e ha bisogno di un boost di idratazione, allora un prodotto così concentrato può fare al caso tuo. 

Continue reading

Punti neri, brufoli e altre impurità: perché escono?

Punti neri, brufoli e altre impurità: perché escono?

SKINCARE ROUTINE ESSENZIALE

SKINCARE ROUTINE ESSENZIALE

Skincare e medicina estetica

Skincare e medicina estetica